Vacanze in bici per single: la libertà è tutta per te!

 

Fare una vacanza in bici anche se sei single: ci hai mai pensato? A volte l’idea di partire da soli per un’avventura può spaventare, soprattutto per chi ha sempre bisogno di compagnia. Eppure partire con la propria bike può essere un’esperienza indimenticabile, capace di regalare nuove emozioni, ideale per reimparare a stare con sé stessi e ad ascoltarsi. Una vacanza come questa è adatta a chi è single, per scelta o meno, ai genitori separati o a chi non ha periodi di ferie combacianti con gli abituali compagni di pedalate.
In questo articolo vogliamo parlarvi dei viaggi in bici in solitaria e dei loro benefici, dandovi qualche pratico consiglio…

 

Pedalare liberi…

Pedalare in solitaria significa avere la libertà di fare le cose a modo tuo, scegliendo solo le mete che da tempo desideravi visitare. Nondimeno potrai gestire in completa autonomia l’andamento del tuo viaggio: ti senti in forma? Puoi pedalare veloce. Sei stanco? Rallenti senza dover far attendere altre persone. Vuoi fermarti ogni due minuti per osservare il panorama e fare foto spettacolari? Nessuno avrà nulla da ridire! Risultato: il piacere dello sport si unisce a tutta la quiete di cui hai bisogno per rilassarti e goderti ogni metro di strada.
…Ciò non vuol dire essere sempre soli. Spesso lungo la strada troverai altri ciclisti e cicliste con cui condividere parti del tuo percorso! Avrai inoltre la possibilità di iscriverti a favolose esperienze organizzate durante le quali conoscere persone diverse ma accomunate dalla tua stessa passione.

 

Non serve essere super allenati! Le vacanze in bicicletta per single non sono un’esclusiva degli sportivi più incalliti: sono sempre di più le persone che decidono di avvicinarsi al cicloturismo grazie alle bici elettriche, capaci di portarti più lontano facendo meno fatica. Sul territorio italiano, compresa l’Alpe Cimbra, troverai stazioni di ricarica delle e-bike presso le quali fare anche una sosta rigenerante… Così, qualunque sia la tua età e la tua forma fisica, compirai meravigliosi viaggi! 

Perché scegliere un viaggio in bici in solitaria

  • Scelta ecologica: il tuo viaggio avrà un impatto 0 sull’ambiente e sulla natura che attraverserai
  • Risparmi: risparmia sui costi del carburante e sui vari biglietti   
  • Giova alla salute: dopo qualche giorno sulla bike nell’aria pulita del Trentino i tuoi polmoni e il tuo cuore ti ringrazieranno!
  • Aiuta la forma fisica: tornerai a casa con un corpo più tonico e ti piacerai di più
  • Cura lo spirito: silenzi, paesaggi e bellezze della natura saranno un vero toccasana per la mente
  • Al tuo ritmo: avanzare da soli significa seguire solo il proprio andare, che sia veloce o lento
  • Scegliere secondo i propri gusti: potrai fermarti dove ti piace di più, quando vuoi tu, per vedere e fare ciò che piace a te
  • Conosci persone nuove: ciò grazie ad esperienze organizzate, bike point dedicati alle soste dei ciclisti e bike hotel 

 

Vacanze sostenibili, sport, tempo per la cura di sé

I viaggi con la bike fanno parte dello “slow-tourism”, o turismo lento, che consente di viaggiare a stretto contatto con gli aspetti autentici di un territorio: parlare con le persone, gustare i piatti tipici, assaporare i prodotti lì dove vengono realizzati. Un turismo completo e vero, sostenibile, capace di offrire un’esperienza unica al viaggiatore e nello stesso tempo sostenere le comunità locali.

 

Le vacanze in bici per single sono anche un mix perfetto di vita all’aria aperta e momenti da dedicare al proprio corpo e alla propria mente. Parliamo di tutti quegli hotel che, oltre al deposito bike e alla bike room, sono attrezzati anche con centri wellness… Calde piscine idromassaggio, sauna e bagno turco, sale del silenzio, trattamenti profumati alle erbe alpine e massaggi specifici per gli sportivi. Non ci sarà nulla di meglio che concludere ogni giornata di pedalate tra i vapori della spa!

Vacanze in bicicletta per single: la scelta dei genitori separati

Purtroppo tra gli aspetti più evidenti della società moderna ci sono divorzi e separazioni, questo significa che spesso durante i classici periodi di vacanza come Ferragosto, Pasqua, Natale e ponti legati alle varie festività, uno dei due genitori non starà con i propri bambini.
Questa è un’occasione per prendere del tempo per sé stessi e vivere qualche giorno di sano sport all’aria aperta. Sull’Alpe Cimbra i genitori single potranno allontanarsi dalle città e fare una salutare immersione nella natura, rilassandosi poi tra i tanti agi dei bike hotel locali!
 

Mamma o papà in vacanza con i bimbi

Se invece trascorrerai le vacanze in bicicletta da “single ma non troppo”, ovvero in compagnia dei tuoi bambini, puoi dare un’occhiata a questo articolo in cui abbiamo raccolto tanti consigli per una vacanza in bici con i bambini in sull’Alpe Cimbra, in Trentino.

L’occasione per conoscere nuove persone 

Fare una vacanza in compagnia della propria bike non significa stare sempre soli, anzi!
Una delle occasioni per conoscere altri appassionati e appassionate di sport sono le esperienze organizzate Alpe Cimbra Bike, ricche di avventure da condividere, nonché tutti quegli eventi unici che attirano a Folgaria, Lavarone, Lusern e Vigolana centinaia di persone da tutta Italia.

Non solo: per fare due chiacchiere in completo relax e confrontarsi sul percorso con altri ciclisti e cicliste ci sono i Bike Point, punti di sosta per tutti quelli che scelgono di visitare l’Alpe Cimbra sulle due ruote.

 

Cosa portare?

Durante i viaggi in bici in solitaria serve il minimo necessario, ovvero solo ciò che puoi inserire nello zaino o nelle borse laterali. Durante la bella stagione consigliamo vestiti tecnici e comodi, acqua e snack energetici, mantella antipioggia, giacca anti-vento e qualche medicinale. Vivere la due-ruote all’inizio della primavera e durante l’autunno richiede invece abiti caldi.

Se decidi di trascorrere la tua vacanza bike sull’Alpe Cimbra devi sapere che, appoggiandoti ai Bike Hotel, avrai a disposizione servizi esclusivi dedicati ai ciclisti come lavaggio e asciugatura veloce degli indumenti, transfer dei bagagli e colazioni proteiche a prova di pedalata! 

 

Tecnologia sì o no?

La tecnologia deve essere una compagna durante il tuo viaggio in bici in solitaria? Dipende.
Mappe online e smartphone sono sicuramente indispensabili, sia per una questione di comodità che per la propria sicurezza: questi elementi sono necessari per non perdersi sul territorio e in caso di emergenza. Consigliata è anche la macchina fotografica, scegliendo l’Alpe Cimbra avrai sicuramente tanti favolosi paesaggi da immortalare per sempre.
Sconsigliato è invece l’abuso dei social network: immergersi nella natura, ascoltare il proprio corpo, godersi i silenzi o i suoni di boschi e fermarsi per parlare con persone reali ti consentirà di vivere un viaggio non alienato, ma rilassante al massimo, vero e autentico.
Una volta in hotel, la sera, potrai invece dedicarti alla condivisione sui social di selfie, story, foto e video… Se viaggiate tra Lavarone, Folgaria, Lusern e Vigolana non dimenticate di taggare @alpecimbrabike!

VIVI IL TRENTINO SU MOBILE

Outdoor Active è un'applicazione che ti permette di visualizzare e consultare il territorio dell'Alpe Cimbra. Dalle passeggiate trekking al mondo delle bike, qui è possibile consultare i 52 tracciati, con descrizione, lunghezza, durata, ecc...per rivivere la natura e le sue tradizioni .